YOG 2018 Comunicato stampa del Pres.IKA Babini

17 nov, 2015

Riceviamo ed inoltriamo

 

pressrel ika ita

 

Cari amici ed appassionati il traguardo ottenuto dalla classe internazionale IKA è fondamentale! La presenza del kiteboarding ai giochi olimpici giovanili cambia il profilo del nostro sport che si avvia a ben altri traguardi, è inevitabile!

 

Tra le carte di Sanya c’è un altro passaggio topico è la dichiarazione del “mainstream” di Kite e windsurf nel mondo velico, il riconoscimento dell’ importanza “filosofica” di queste due discipline in seno all’ISAF. Sanya vede anche il riconoscimento ufficiale delle discipline Foilboard e Freestyle.

 

ISAF è la Federazione mondiale della vela riconosciuta IOC il tentativo di presentare altro progetto di “federazione” internazionale del kite collide con con le attuali dichiarazioni ed ingenera solamente una dannosa confusione in seno al nostro mondo, a questo punto è d’uopo una scelta di campo, il Camiopanto Olimpico Giovanile di Buenos Aires si farà con ISAF e FIV. 

 

 

 

“un format giovane, avvincente e spettacolare che si avvicina molto al boarder cross dello snowboard. ”

Saranno quindi regate rapide ed avvincenti con partenze a batterie ,dovrebbero ricalcare l’evento di Abu Dhabi, con sistema Round Robin o eliminazione.

 

 

Una calda esortazione a tutti i gruppi a partecipare attivamente alle attività di scouting e di ricerca del talento, la classe organizzerà raduni di prova e iniziazione alle discipline di regata con tavole bidirezionali.

Ricordo che il tesseramento Juniores FIV e di Classe ha un prezzo risibile ma per chi vuole esordire nell’agonismo deve avere la visita Medico Agonistica eseguita da Medico Sportivo!

A brevissimo il primo raduno di classe dedicato che si terrà a Roma a dicembre in cui si daranno ulteriori informazione si comincerà a lavorare….Serve la collaborazione di tutti!

 

Notizie