Prova Piantone Talamone

20 mar, 2016

Nella splendida cornice della baia di Talamone  una meravigliosa giornata di ponente termico primaverile ha accolto gli  otto riders convocati dalla classe hanno potuto apprezzare e valutare tre brands di piantone hydrofoil per la creazione di una classe sperimentale monotipo foilboard.
L’idea è stata dei due referenti nazionali di disciplina i valenti Simone Santoni e Simone Vannucci che hanno dato il via alla brillante idea!
Alla chiamata hanno risposto tre brands : Slingshot Cabrina e Moses , che hanno aderito al progetto che permette agli atleti agonisti della classe,juniores, esordienti e senior, di poter partecipare alle regate con un piantone rigorosamente monotipo.Le offerte sono state particolarmente allettanti sia per la elevatissima qualità produttiva che per la capacità di offrire ai soci un proposta commerciale estremamente favorevole che consentirebbe alla disciplina una importante evoluzione lontani dall’ansia di aver comprato o meno il prodotto giusto.
Erano presenti otto atleti, un gruppo particolarmente eterogeneo, di età variabile tra i 15 e i 50 anni , con esordienti di disciplina ed esperti  raider collaudatori di esperienza e competenza unica.
La giornata è stata caratterizzata da ingaggi prove e valutazioni sia a terra che in acqua ,alla fine del circuito di test ogni singolo atleta è stato intervistato e ha espresso il suo parere su alcuni aspetti fondamentali:assemblaggio robustezza e navigazione.Ogni atleta ha dato una valutazione da uno a cinque e ha espresso alla fine una sua scelta personale prendendo in considerazione sia la prova in acqua che il rapporto qualità -prezzo .
Gli atleti hanno all’unanimità scelto il piantone prodotto dalla Moses.Il fattore decisivo che ha smosso l’ago della bilancia verso la brand italiana è stata la prova in acqua.Ricordo che tutto il gruppo ,nonostante le differenze di esperienza e di età proviene  dalla disciplina race e sono estremamente competenti nella navigazione ad alte prestazioni e velocità.Il gruppo della classe ha scelto quindi per il progetto sperimentale monotipo il piantone Moses che potrà essere acquistato sia come singolo piantone che come accoppiata tavola/piantone al prezzo concordato solo dagli atleti che soddisfano i seguenti requisiti:
Iscrizione alla federazione vela e tesseramento rc kite,
iscrizione alla classe ,
iscrizione ad almeno una regata nazionali e/o internazionali del circuito 2016, l’iscrizione al campionato assoluto 2016 che si svolgerà a ottobre a Talamone
Il prezzo del piantone verrà comunicato in via riservata solamente a chi soddisfa tali requisiti.
Per quanto riguarda gli altri due piantoni che hanno ricevuto entrambi un punteggio elevatissimo e che  hanno un prezzo di sicuro inferiore ,viene data la possibilità da parte della classe ,sempre in via sperimentale di poter richiedere ,contestualmente alla partecipazione alle regate, classifica , ranking e titolo a parte qualora la partecipazione di ogni singolo gruppo superi le cinque unità.
Una osservazione interessante a livello tecnico riguarda alcune peculiarità di queste brands ,
Slingshot la brand propone un modello a piantone più corto per la didattica elevatissimo il livello qualitativo della tavola.Squisita la dotazione di sacca e protezioni
Cabrina :tavola mutante dove con una brucola e pochi minuti si può trasformare la tavola da foilboard a quadrifin direzionale. Costruzione solidissima look accattivante
Moses , Il sistema Moses prevede un upgrade dove a parità di piantone ,cambiando l’alettone anteriore e lo stabilizzatore posteriore ,la tavola acquisisce le caratteristiche ti tavola da regata ad altissime prestazioni.
Da quello che si è potuto osservare la sensazione di tutto il gruppo ha potuto constatare l’elevatissimo livello qualitativo di tutti i prodotti e la semplicità e rapidità di assemblaggio.Un sentito ringraziamento alle tre brands ,non solo per la generosità dell’offerta commerciale ,ma anche per la preparazione e competenza dei singoli dimostratori che hanno veramente spiegato aggiornato ed integrato preziose notizie ed informazioni sulla nuova disciplina.
Legenda.
Tavola
Piantone :deriva principale lunghezza variabile che connette la tavola alla struttura planante .
Fusoliera:Elemento di connessione tra piantone e superficie planante.
Ala: Spoiler anteriore superficie planante principale del sistema foil
Stabilizzatore : aletta posteriore di dimensioni in genere più ridotte .
Note tecniche Finali :Una delle grosse differenze che si è potuta riscontarre e che influisce notevolmente sul prezzo è la costruzione del piantone che può essere in alluminio o fibra.Altra nota interessante che si è evidenziata durante l’incontro è che variando la lunghezza della fusoliera e forma della fusoliera varia la manovrabilità e l’agilità del foil.Tutte le tavole anzi descritte non permettono variazioni nella posizione ed inclinazione delle ali fattore fondamentale visto che si parla di classe monotipo in cui la variante tecnica deve essere limitata.
20160319_122108

20160319_12175920160319_11551920160319_11400020160319_11394620160319_11313220160319_10332720160319_103305

Notizie