Freestyle Talamone i risultati!!!!!

10 ago, 2014

juniores donne seniorjuniores

Campionato Nazionale Freestyle 2014

Le classifiche di Talamone.

Considerazioni

Un gran bel gruppo di ragazzi! Giovanissimi, appassionati,  ma soprattutto BRAVI!!

Il livello si sta alzando in maniera esponenziale e la scuola italiana sta crescendo. La presenza del bel gruppo MKS sponsorizzato Paradigma (si sta cominciando a far largo il concetto che è il gruppo che vince!) Alla luce di quanto si è visto alla tappa di Talamone e visti i risultati del Kte di Gizzeria e del Mondiale Juniores in Spagna si è deciso di spostare la tappa finale del campionato (ringraziamo la disponibilità di Orrù e Kitesardegna) per permettere agli atleti di accedere alla gara di Tarifa. Una tappa facilmente raggiungibile per gli atleti nazionali.

La parte del Leone lo ha fatto lo squadrone Jamakite by Stagnone il fantastico trio Coccoluto/Bagnoli/Garofalo ma anche le squadre di “famiglia” Vicari e Minutello hanno detto la loro. Interessantissimo atleta Ruotolo e speriamo che il buon Ragazzoni riesca ad avere una gara con il vento che merita!!

Bisogna già cominciare a riflettere per il prossimo anno, il primo ostacolo da superare è la difficoltà, nell’attuale congiuntura economica, a reperire sponsor i circoli fanno fatica ed il loro sforzo è eroico ed anche i ragazzi si impegnano in maniera unica. Al momento  l’unica realtà che ha supportato l’attività giovanile è stato il prezioso contributo della Federazione.

Ma serve di più anche perché è assolutamente necessario organizzare collegiali, con allenamenti mirati in cui gli allenatori cdi classe aiutino i ragazzi a migliorare. E’ oramai chiaro che senza un lavoro di gruppo non si riesce a crescere.

Poi si deve riprendere il discorso del femminile ci sono moltissime ragazze brave che vanno incentivate e recuperate!

La gente deve capire che il freestyle non è solo la gara ma anche stare assieme e condivedere giornate di passione e comunità!

Il mondo del Freestyle sta cambiando! E tra pochissimo le notizie daranno idea di cosa sta accadendo ma anche il freestyle deve crescere! Per crescere deve strutturarsi, si deve creare la base, vanno gestiti eventi per tutti a tutti i livelli. Va recuperato il gigantesco bacino degli atleti più “anziani” dando anche a loro uno spazio di gara e divertimento! Bisogna organizzare collegiali e allenamenti mirati ma soprattutto bisogna sostenere gli atleti più bravi per permettere ai migliori di accedere alle gare internazionali che avranno sempre più risalto!

Per fare questo serve la volontà collettiva del gruppo dei circoli dei più bravi ma soprattutto degli appassionati!

Coraggio!!! Andiamo avanti!

Notizie