FANTASTICA GIZZERIA!!

10 lug, 2016

 

 

 

 

 

 

 

Si è svolta l’incredibile kermesse di TT-R con quasi 40 iscritti da tutta Italia!! Un grande successo! Una grande festa di vento e vele volanti.Quarantina di iscritti per un evento al fulmicotone!!

 

La regata nazionale ha visto l’incontro tra i senatori del kiteboarding juniores 2015 e le “nuove “ leve della neonata disciplina, lo scopo di questa regata nazionale era avere conferme ma anche poter dare ai nuovi campioni la possibilità di presentarsi ai vertici della classifica.

Il grande lavoro è stato fatto da quei circoli  (non moltissimi in verità) che hanno investito e creduto sulla disciplina preparando atleti e tecnici.

La regata ha anche permesso ai tecnici federali di focalizzare aspetti critici della nuova disciplina.

Encomiabile il lavoro dei circoli del nord oramai stranoti MKS e Xkite il Twkc di Talamone il Circolo Velico Portocivitanova ma un particolare plauso al grande grandissimo lavoro dell’Hang Loose che ha organizzato una serrata serie di raduni dedicata alla disciplina e come circolo ha i suoi campioni ai vertici. Non si può far a meno di notare l’affacciarsi anche di atleti di sesta zona ionica del CV Crotone.

Un enorme 2000px-SuitHearts.svg ad una infaticabile Vanina Puteri!!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Prima di entrare nel dettaglio delle varie prove due note dedicate a chi partecipa ed a chi allena!

Concentrazione

Allenamento

Concentrazione

Attenzione

Cura nella scelta del quiver

Concentrazione Concentrazione Concentrazione!!!!

 

Ci sono stati atleti di gran valore che si sono presentati con aquiloni troppo piccoli od hanno perso posti preziosi in classifica per collisioni stupide e facilmente evitabili!!!C’è persino chi si è distratto non presentandosi alla heat!!!

 

Il sistema di selezione  nei meccanismo a tabellone è feroce!!! Perdere una heat è stare fuori!! Vince chi mantiene calma e ………..concentrazione, una cosa è essere bravi in acqua , esibirsi con fantastiche acrobazie, esser veloci, correre! Altra è presentarsi in un tipo di gara dove le differenze tra chi è più o meno bravo dipendono da chi corre più veloce ed è più astuto in partenza!!

Classifica open maschi

Guido giulio

Vodisek tony

Dorotini matteo

Clausi francesco

Morga paolo

Marabini filippo

Gaffarelli matteo

Lancellotti

Cuomo brandon

Fontanesi

Ferrone flavio

Romeo dante

Ciliberto tony

Buono antonio

Raso gino

Awad sary

Laurano salvatore

Davoli edoardo

Fecchio

Calabro

Grimaldi

 

Donne

Vodisek marina

Sanseverino sveva

Mancuso federica

Adobati chiara

Tari irene

Tommasoni chiara

Tommasoni sofia

Palumpo francesca

Matarese dafne

Palumbo marianna

De franceschi veronica

Di domenico isotta

 

 

 

 

La prima considerazione che questa gara impone è che non ci sono certezze per chi ha avuto un percorso storico di alto valore agonistico!

Le nuove leve sono agguerrite e si cominciano a vedere nomi nuovi molto interessanti, ragazzi che hanno dimostrato oltre alle capacità tecniche anche astuzia e tattica.

 

Attenzione il sistema prevede una progressiva “stretta” chi è dentro è dentro! Chi rimane fuori non ha scusanti, la dimenticanza, la disattenzione, l’impreparazione nella gestione del quiver  si pagano….. la classe deve presentare il meglio del gruppo alla federazione.

 

Analizziamo ora le classifiche.

 

Il campione Locale Guido è bravo anzi bravissimo ma ha dimostrato come in queste gare si vince con la testa!!!Gli anni in più hanno fatto probabilmente la differenza!!

 

Vodiseck attualmente è uno dei top ten nel foilboard mondiale ma ha mostrato che la stoffa e la preparazione non dipendono dagli aquiloni e dalle tavole ma dalla testa! All’ultima prova si è discretamente ed elegantemente defilato ma fa parte di uno stile ed di una delicatezza propria di una grande famiglia di atleti!

Protagonista in secondo tabellone di una bella sfida con il sardo Contini( un po’ “distratto” nell’ultimo tabellone!!)in ombra il bravo Fontanesi.

 

Vince tra gli juniores il grintoso Dorotini un sempre presente ai vertici de tabellone premiato per la sua concentrazione.

Seguito da due esponenti della nuova scuola calabrese il crotonese Clausi e il local HL Morga.

Marabini quarto penalizzato da una sfortunata seconda heat altrimenti con un terzo ed una seconda posizione seguito dal compagno di squadra Gaffarelli.

Contini abbattuto alla prima heat arriva primo alla seconda ma si distrae e perde l’ultimo tabellone!

 

Tra le donne, ma che Donne!! Le grols hanno sfogiato di primo acchitto una fenomenale flotta di dodici partecipanti!!! Vince Marina Vodiseck, bella  e brava! seguita dalla napoletana Sanseverino (una bella scoperta dell’hang Loose)seguita da un altro nome nuovo sempre hang loose la Mancuso. Adobati terza ha trovato pane per i suoi denti. Quarta la bella scoperta del Lazio la brava Irene Tari che si è persino presa il lusso di guadagnare una seconda posizione al secondo tabellone. Tommasoni deve combattere la sua emotività e far valere le sue incredibili capacità di passo!CONCENTRAZIONE!!!

Ottimo il lavoro degli UdR di sesta che hanno fatto girare più di 50 procedure di partenza!!Una particolare nota ai giovanissimi del gioco vela che hanno partecipato anch loro alla festa esibendosi sul campo di gara lo fanno capire chiaramente i dodici anni arriveranno anche per noi!!!!

 

Per concludere un bellissimo evento nella cornice del bel mare di Calabria un festa dell’amicizia e dello sport tra i giovani.

 

 

 


IMG-20160709-WA0003IMG-20160710-WA0020IMG-20160710-WA0021IMG-20160710-WA0002

Notizie