Fantastica Cagliari!!!!!!!!Meu Amor!!!

18 mag, 2014

Una fantastica sfida mozzafiato tra i master Veloso e Tomek e tra gli juniores francese Nocher e il polacco Zakowski Arena le acque del Poetto di Cagliari!!!

Cagliari prima vittoriosa realtà di quaesto bellissimo  campionato che vede anche un vicecampione mondiale Grand Master il bravo Tonon , costante metodico sempre concemtrato, ottavo in medal.Ventidue prove in cinque giorni una media di circa 5 miglia a regata da una idea dell’impegno fisico oltre che psicologico degli atleti.

Atleti che in questo campionato hanno sottolineato il loro valore personale, è palese che le attrezzature hanno oramai un livello standardizzato e non è la tavola o la vela che fa il campione!!!

 

Interessantissimo l’esordio del cagliaritano Lucas Rey che i primi giorni di vento forte era tranquillamente tra i primi dieci, poi con le arie leggere , e più tecniche è inesorabilmente sceso di classifica.

Capozzi Capozzi!!!era da medal ha perso la concentrazione con errori madornali!!!!Il boss di “Mediterraneo”!!!!!raggiunto quasi dall’amico , e concorrente d’affari, il simpaticissimo “patron” della Rambla Pietro Fazioli, uno scontro tutto romano tra due ottimi ristoratori del litorale!

Ecco il comunicato stampa! In copertina l’omaggio al simpatico “collega” di riunito il grande!

10300110_10202839509862322_5796904295987617673_nTONON!!!

KITEBOARD RACING WORLD CHAMPIONCHIP


Master and Youth 2014

Cagliari 12-18 maggio 2014

Comunicato Stampa n. 8 del 18 maggio 2014

IL BRASILIANO VELOSO (MASTER) E IL FRANCESE NOCHER (YOUTH) VINCONO IL CAMPIONATO MONDIALE DI FORMULA KITESURF

Dominio dello scirocco nelle quattro Medal race che oggi a Cagliari hanno chiuso la competizione

Cagliari, 18 maggio 2014 – Il brasiliano Wilson Veloso e il francese Maxime Nocher sono i nuovi campioni mondiali, rispettivamente Master e Youth, di Formula Kite. Il verdetto è arrivato nella tarda mattinata di oggi, al termine delle quattro prove Medal che hanno concluso la settimana di regate, organizzata dallo Yacht Club Cagliari con base presso la spiaggia del Poetto, nello stabilimento balneare militare dell’Esercito Italiano, che ha coinvolto 48 atleti da 25 nazioni.

Alla vigilia della manche decisiva, un gruppo di concorrenti ha visitato il centro storico, i quartieri di Marina e Castello. Accompagnati dallo speaker della manifestazione, Pietro Porcella, i velisti hanno fatto sosta al Ghetto degli Ebrei, al Palazzo di Città e visitato il Museo archeologico.

Questa mattina, l’esame finale. Cielo scuro, aria fredda e mare formato hanno accolto i regatanti per le regate Medal, decisive per l’assegnazione dei titoli Master, Grand Master (per gli over 45) e femminili. Lo scirocco ha soffiato impetuoso, toccando punte di 18-20 nodi.

Al rider brasiliano, tra i protagonisti delle regate Gold, è bastato aggiudicarsi sono una delle quattro prove disputate tra le boe. Per quattro punti infatti ha avuto la meglio sul polacco Tomek Janiak, che ha vinto tre regate ma si trascinava un punteggio maggiore dalle regate Gold. Terzo gradino del podio per lo spagnolo Pedro Garijo Velasco. L’unico italiano ancora in gara, il veneto Enrico Tonon, ha chiuso  in ottava posizione generale, secondo tra i Grand Master.

Tra gli Youth, il francese classe 1994 ha avuto la meglio sul polacco Maks Zakowski, nel duello che ha tenuto banco sin dalle prime prove di qualificazione. Bronzo per lo spagnolo Florian Trittel.

Il campionato ha assegnato anche il titolo femminile, alla russa Elena Kalinina, quello Grand Master ad Adam Vance (Canada), mentre i neocampioni Under 18 sono Axel Mazella (Francia) e la stessa Kalinina.

Maxime Nocher: “Sono molto contento di aver conquistato il mio secondo titolo mondiale quest’anno, dopo la specialità del kite foil. Fino all’ultimo la concorrenza di Maks è stata acerrima ma sono riuscito a mantenere la leadership”

Wilson Veloso: “Cagliari è un campo di gara eccezionale, abbiamo avuto tutti un’ottima accoglienza, tornerò sicuramente per godermi questo panorama straordinario”

Alberto Floris, presidente YCC: “Siamo molto contenti della buona riuscita dell’evento, che ha visto il campo di regata cagliaritano esaltare le potenzialità kitesurf. Ci auguriamo che questo tratto del Poetto diventi meta fissa per i praticanti di questa disciplina, faremo tutto il possibile perché ciò si realizzi, in accordo con le autorità competenti”

Alla cerimonia di premiazione ha partecipato anche il sindaco di Cagliari, Massimo Zedda, che ha ricordato i suoi trascorsi da windsurfista, proprio tra le file dello Yacht Club Cagliari. “Contiamo di collaborare con il circolo anche per eventi futuri e di migliorare le condizioni logistiche dei luoghi in città destinati a ospitare i velisti”.

Il campionato è stato reso possibile grazie al contributo degli Assessorati al Turismo e allo Sport della Regione Sardegna, agli Assessorati al Turismo e allo Sport del Comune di Cagliari

In allegato, una foto dei due vincitori n. 28 Veloso (BRA) n. 20 NOCHER (FRA) (photo credit Franco Nonnoi)

 

Notizie