CAMPIONATO DEL MONDO FOIL GOLD CUP GIZZERIA!!!

20 lug, 2015

La sfida nella sfida! Alla vince vince Nocher, dimostrando che non è quello che si ha sotto i piedi a decidere il campione ma l’atleta. Una serie di regate incredibili numeri da far paura, uno sforzo organizzativo immenso, la prestazione fisica ai limiti.Le lacrime di Bridge , un passo mostruoso, consolato all’amico avversario Nocher sono il segno di questo stress psicologico ed atletico!

Si sono confrontati nell’arco dieci giorni le due anime più estreme della regata kite l’avveniristico foiling  vs il sistema formula (dove hanno  gareggiate tavole e vele di due anni) una media di otto prove al giorno di circa una una ventina  di minuti.Regate dove non si può mollare un attimo mai!

Mentre nel foilboard  gli atleti si sono sfidati con le attrezzature più moderne ed avveniristiche, nel formula il sistema è bloccato sino alla prossima lista di produzione.

 

Impressionante la capacità del foilboard di navigare con arie leggerissime. Ma d’altro canto la flotta “formula” ha mostrato di aver raggiunto una maturità di numero e sostanza.

Impeccabile il sistema organizzativo nel suo complesso la macchina creata dal “patron” Valentini ha mostrato il suo reale valore di grande organizzatore di eventi. Luca è sempre li, sempre calmo disponibile, non si ferma di fronte a nessun ostacolo, poche polemiche tantissimi i fatti, ha mosso un battage pubblicitario imponente e ha forse fatto il più bel regalo  non solo al nostro sport ma al meraviglioso mare di Gizzeria una incredibile macchina da regata!!!!

Andiamo agli atleti nazionali!!!

 

Riccardo Leccese quinto con il foilboard!!!Simone Vannucci 13mo!!!Un buon risultato purtroppo Riccardo ha pagato una paio di regate sbagliate. A questi livelli oramai non si può calare di concentrazione neanche un secondo come ben sa Mario Calbucci che ha pagato il pegno di una stagione all’insegna degli studi (bravo per la ottima prova alla maturità)ma dopo una prima giornata che ha pesato in termini di punteggio in maniera irreparabile ha recuperato la concentrazione regalando sempre tra i primi, peccato!!!AAAAAAAttenzione però Mario è tra i primi dieci juniores al mondo :)

 

Campione del Mondo GranMaster il romano Capozzi, sfida ai vertici contro l’amico avversario Pietro Fazioli vicecampione….Pierluigi ha concluso con un onorevole 24esimo ad un punto da Fazioli dopo una sfida epica e rimonta finale del “ramblista” (uno degli stabilimenti balneari più kiter del litorale romano)

Sempre tra gli atleti diversamente giovani spicca il meraviglioso titolo del toscano Simone Vannucci nel foilboard.

Bella la prestazione di Merla, fantastico il primo di giornata dell’eco Casale (due regate in dieci giorni!!!)

 

Un grazie ancora a Luca Valentini e benvenuto alla simpatica mascotte del campionato il 12enne il grande Marabini!!

 

 

Notizie